Malagueñas viejas, di Transición e Nuevas

Distinguiamo in questa sezione le Malagueñas viejas, de Transición e Nuevas. Poiché spesso saranno così definite nel negli articoli che esporremo in merito a questo stile. 

Le Malagueñas viejas

Nel libro di Jorge Martin SalazarLa Malagueñas y los cantes de su entorno chiamano “Malagueñas viejas” quelle che essendo già cantes libres, sono tuttavia cantate su un supporto di chitarra acompasado (con compás). Lo stesso utilizzato per l’accompagnamento dei Fandangos bailables dell’oriente andaluso, soprattutto quelli della provincia di Málaga. Prototipo di queste Malagueñas sono i Cantes de Juan Breva, anche se esistono altri stili di più complessa attribuzione che qualificheremo come anónimos o cuneros, poiché in questo ultimo modo sono soliti chiamarli i flamencos. L’aggettivo “vecchie” che viene dato a questo tipo di Malagueñas è motivato semplicemente dal fatto che possano essere distinguibili da quelle che vengono chiamate “Malagueñas nuevas” ossia quelle che cantarono Chacón e Fosforito a partire dall’anno 1886, anno in cui furono presentate a Sevilla. Si riporta una letra che Juan Breva cantò la prima volta che in un recital de cante si trovò a dividere la serata con Chacón:

En el Café de Chinitas le dijo a Chacón Juan Breva: cantas tú, mejor que yo, la malagueñita nueva

Jorge Martín Salazar denomina Malagueñas viejas, quelle che essendo cantes libres, sono messi su un toque di guitarra acompasado (che è ciò che viene chiamato toque abandolao e che secondo lui si utilizza nei Fandangos bailables dell’ oriente andaluso, specialmente a Málaga).  Successivamente anche il toque si libererà dal compás abandolao dando vita alle Malagueñas nuevas dopo una tappa chiamata di transición. Di questo abbiamo parlato in maniera più specifica nella pagina principale dedicata alle Malagueñas. Jorge Martín aggiunge che la denominazione tradizionale dei cantes di Breva era quello di Malagueñas e che tale avrebbe dovuto continuare a chiamarsi senza entrare nelle attuali confusioni a questo legate. In conclusione di accetta la proposta di Pepe Navarro e Luque Navajas nel chiamare “abandolao”  un certo toque di guitarra, e che identifica una forma inequivocabile questo toque, e che però i cantes in questione erano a tutti gli effetti Malagueñas con accompagnamento “abandolao” che si convertiranno in  “nuevas” attraverso il Mellizo e Chacón. Malagueñas viejas quindi, però nien’altro che Malagueñas: Las Malagueñas de Juan Breva.

Las Malagueñas de transición

Se confrontiamo gli stili del Canario o la Trini contenuti nei vecchi dischi di Paca Aguilera o Sebastián el Pena con le Malagueñas che nello stesso periodo registrò Chacón, noteremo una spiccata differenza fra il modo in cui il grande cantaor jerezano imprime ai suoi cantes rispetto al modo in cui lo fecero gli artisti precedentemente menzionati. I cantes di Paca Aguilera e el Pena, anche se di indubbia bellezza, sono molto più brevi e meno evoluti delle creazioni di Chacón e sembrano añorar l’accompagnamento abandolao di chitarra che alcune volte continua a fluttuare nei dischi di Paca Aguilera. Una differenza simile la riscontreremo nei cantes di questa interprete e del Pena al raffronto con le contemporanee registrazioni delle Malagueñas del Mellizo del Niño de La Isla o quella di Fosforito del Niño de Cabra. Se attualmente queste Malagueñas  si somigliano ascoltando registrazioni più antiche è possibile percepire le diffrenze. Differenze che hanno indotto a definire di transizione non solo le Malagueñas del Canario e la Trini, ma anche quella del Perote, el Niño de Tomares e del Maestro Ojana. La denominazione proposta si deve al fatto che senza dubbio i cantes qui raccolti non coincidano più agli stili di Juan Breva o simili, però non sono neppure arrivati al grado evolutivo dei cantes melliceros né delle “Malagueñas nuevas”, che è il modo in cui vengono definite inizialmente quelle di Chacón e Fosforito.

Malagueñas nuevas 

“Malagueñas nuevas” fu la denominazione che fu data all’epoca della sua apparsa a quelle composte da Chacón e Fosforito sotto l’influenza di Enrique el Mellizo. L’aggettivo “nuevas” ha un significato relativo dato che soresero a Sevilla nel 1886, durante la celebre competizione intavolata da Chacón e Fosforito, esibendosi simultaneamente  nei cafés di Silverio e del Burrero. Dopoo un secolo dalla loro apparsa, il titolo di “Malagueñas nuevas” non può equivalere in nessun modo alle Malagueñas modernas. Infatti quando ad esempio Diego Clavel canta oggigiorno la Malagueña del Canario, è indiscutibile che utilizzi la stessa melodia che cantarono Sebastián el Pena o Paca Aguilera, ma vi è senza dubbio una grossa differenza interpretativa. Queste differenze si traducono inevitabilmente in un evidente allargamento dei versi e ne deriva che tutti gli stili risultino simili. Ovvio che ogni cantaor abbia il diretto di interpretare a suo gusto, resta il fatto che per avvertire le differenze dobbiamo ascoltare i cantaor del passato. Le Malagueñas de Chacón e Fosforito furono una grande novità nel momento in cui sorsero.A riprova della profonda impressione che queste suscitarono proponiamo la tante volte citata opera di Fernando de Triana: “Ricordo che intorno all’86cantavano: Chacón nel café di Silverio e Fosforito nel café del Burrero; i due impresari dovettero mettersi daccordo perché l’esibizione dell’uno non coincidesse con l’altro poiché il pubblico non poteva rischiare di perdersi l’esibizione dell’uno o dell’altro”.  Le Malagueñas di Chacón e Fosforito rappresentano il culmine del cante malagueñero. 

Fonte:

  • Juan Martin Salazar, Las Malagueñas y los cantes de su entorno.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: